Reverberation Radio 272

Anche in periodi di super vacche magre come questi, Reverberation Radio non ci fa mancare la dose di musica che piace ai giusti. Dunque oggi i protagonisti assoluti sono Shintaro Sakamoto ed i VIDEOTAPEMUSIC, uniti nel progetto nippo-thailandese A Night In Bangkok. Non ci spostiamo di molto per andare a trovare l’indonesiana Anna Manthovani, ma dobbiamo attraversare il Pacifico del sud per il latin dei salvadoreñi Los Christians ed il jazz-funk dei brasiliani Azimüth.

Reverberation Radio 264

Rieccoci sulle frequenze super ondeggianti di Reverberation Radio direttamente dalla California che conta. Oggi è musica che viene da ogni parte del globo terracqueo, sonorità rilassanti che ben si adattano a questo aprile indolente. A conti fatti, gli unici statunitensi sono Yusef Lateef, Tyrone Davis e Santo & Johnny: il primo, dopo la conversione all’Islam ha deliziato tutti col suo jazz fusion, il secondo – afroamericano – è qui con un brano soul/r&b, mentre i terzi – come si evince dal nome – spadroneggiano da buoni italoamericani di Nuova York tra rock and roll e easy listening.

Reverberation Radio 262

Amici super cool della musica che conta, bentornati all’appuntamento con Reverberation Radio. L’uomo che abbraccia le pecore fa da perfetta introduzione alla playlist di oggi, che al solito spazia fra i generi e le latitudini di questo nostro pazzo mondo. Il funk – con le sue necessarie declinazioni – è il genere di maggioranza, con i belgi Allez Allez, i brasiliani Miguel de Deus e Azymuth.

Reverberation Radio 256

Reverberation Radio augura un buon mercoledì a tutti voi. Oggi sonorità da easy listening, tra la chitarra lounge di Roger Davy, il pop elettronico e quell’aria da disco italiana anni ’70 di Spike – qui presente con ben due brani – ed il synthpop dei System. Ma c’è anche molto jazz, genere che forse più di altri si offre a contaminazioni piuttosto estreme.

Reverberation Radio 252

Ogni maledetto mercoledì arriva per le nostre anime perse la benedizione di Reverberation Radio. Oggi la playlist vive di sonorità placide rilassate e trasognanti, prolungando alla perfezione il mood suggerito dalla cover. Tuttavia, c’è una sorta di ‘guerra’ tra label a tenere banco: da una parte la Wonderfulsound col folk di John Stammers e lo psych rock dei The Superimposers, dall’altra la Big Crown della latin music degli Okonkolo ed il pop-rock del duo The Shacks.

Reverberation Radio 243

Eccoci di nuovo qui per il nostro appuntamento settimanale con Reverberation Radio e la sua musica supercool. Oggi si spazia dal funk degli etiopi Admas, al folk del capoverdiano Dionisio Maio. Abbandonata l’Africa, si tocca la Colombia del duo latin-pop Elia y Elizabeth prima di una breve immersione nel jazz americano di Bobby Cole e Roy Ayers.

Reverberation Radio 233

La solita cover stilosissima ci dà il benvenuto all’ennesimo appuntamento con Reverberation Radio from California.
Playlist da fine estate quella di oggi, piena di sonorità minimal e d’atmosfera, dove emergono multiculturalità e sperimentazione. Gli Acress of Grass, Alan Hawkshaw e Brian Bennett pur provenendo da esperienze diverse si possono raccogliere nel filone del funk/soul e della fusion.

Reverberation Radio 215

Reverberation Radio ci introduce a nove canzoni in cui il tema dominante è il buon vecchio caro rock, con qualche contributo eccezionale di funk e soul. Ed è proprio da qui che partiamo con due nomi su tutti: le mostruose voci di Gil Scott-Heron e di Johnny “Guitar” Watson (che ci mette pure sei corde niente male).

Reverberation Radio 187

La playlist di oggi di Reverberation Radio è tutta incentrata sul Perù, a dire il vero fin dalla cover che mostra un componente (perdonate la mia ignoranza ma non saprei dirvi quale) del leggendario gruppo Los Mads (inglesizzato in The Mad’s) che suonarono pure niente meno che coi Rolling Stones, signora mia!