Kendrick Lamar – DAMN.

Il 23 marzo scorso, l’MC di Compton pubblica il brano The Heart Part 4 in cui ad un certo punto dichiara “Y’all got ‘til April the 7th to get y’all shit together”. Poi quel giorno arriva ma porta con sé soltanto l’annuncio che il quarto album in studio, DAMN., sarebbe uscito una settimana dopo, di Venerdì Santo. Non una coincidenza. Da lì in avanti, l’internet è già bruciato una decina di volte, il singolo HUMBLE. è arrivato al n°2 di Billboard, Drake ha visto la sua ‘season’ finire ancora prima di iniziare e, se ce ne fosse ancora bisogno, abbiamo capito con certezza chi sia il più grande rapper sul pianeta Terra.

Panda Bear – Panda Bear Meets the Grim Reaper

Noah Benjamin Lennox (a.k.a. Panda Bear), fondatore e batterista degli Animal Collective, giunge al suo quinto album solista a quattro anni da Tomboy ben otto dall’acclamatissimo Person Pitch e solo due dal team-up coi Daft Punk per Doin’ It Right. Il nativo di Baltimora – ora stabilmente domiciliato a Lisbona – si avvale nuovamente della preziosa collaborazione di Peter ‘Sonic Boom’ Kember degli Spacemen-3 (che aveva mixato e masterizzato Tomboy) per confezionare al meglio un ritorno ampiamente annunciato dall’EP Mr. Noah di fine 2014 e da una manciata di singoli. Panda Bear canta, co-produce e si occupa di synth, loop, sampler, piano, chitarra, batteria, percussioni e tutto quello che vi viene in mente nel mezzo.